Associazione Napoleonica D’ Italia

Associazione Napoleonica D’ Italia

Giornate FAI d’Autunno – Rivoli Veronese

GIORNATE FAI D’AUTUNNO
“Rivoli Veronese, un paesaggio che racconta la storia”

Programma:
Il 13 e 14 ottobre dalle 09:00 alle 17:00, il gruppo di volontari del FAI Giovani Verona vi aspetta a Rivoli Veronese per “le Giornate FAI d’Autunno”.

I volontari del FAI Giovani proporranno un percorso culturale nel territorio rivolese, rendendo con aperture dei luoghi simbolo, il paese una vera cittadella della cultura.

Il Fulcro centrale dell’iniziativa sarà il Forte Rivoli o Wohlgemuth, con punto di partenza delle visite guidate la Batteria Bassa. Le visite saranno gestite dai volontari del FAI Giovani.

Percorso e aperture:
Partenza: Presso il forte sarà allestito il banchetto del FAI per l’accoglienza e un punto di raccolta per le partenze del percorso guidato. In loco saranno inoltre presenti i rievocatori Napoleonici in uniforme che introdurranno la vista.
Le visite guidate si svolgeranno nella scenografica batteria bassa e proseguiranno presso il forte.
Dal forte partirà un percorso guidato di circa 1 ora e mezza che accompagnerà i visitatori alla scoperta del territorio fino alla frazione di Canale. Lungo il percorso sarà possibile osservare le fortificazioni presenti sul territorio, conoscere le meraviglie ambientali del luogo, e visitare e il Monumento Napoleonico.
Sarà possibile tornare da Canale a piedi, in Rafting navigando senza pagaiare fino alla località Battello (costo €3,00 adulti € 2,00 bambini fino a 14 anni prenotazione obbligatoria alla partenza) o con un pulmino (disponibile per coloro che ne hanno maggior bisogno). Il ritorno con i gommoni e il pulmino non è garantito a tutti i partecipanti.
In centro al paese ci saranno inoltre altre due aperture, svincolate dal percorso, e accessibili con visita guidata previa esibizione della contromarca rilasciata in fase d’iscrizione: La chiesa di San Giovanni Battista con Corte Bramente e la Polveriera.

Siti di visita:
1) Batteria bassa e Forte di Rivoli (Visite guidate dalle 9:00 alle 16:00)
Luogo simbolo di Rivoli Veronese e porta di accesso a Verona dalla Val d’Adige con la sua eccezionale visuale sul territorio circostante sarà punto di accoglienza e per i visitatori. Il punto di partenza della visita avverrà nella Batteria Bassa, costruzione più recente del complesso di manifattura italiana. I visitatori saranno accolti da un percorso espositivo e da rievocatori Napoleonici in uniforme con attrezzatura da campo. Forte Rivoli è sicuramente il più conosciuto tra i numerosi forti che circondano il territorio, sorge a 227 m.s.m. sull’altura del monte Castello assume una scenografia perfetta visibile da ogni punto cardinale. E’ il forte centrale della scacchiera di Rivoli ma l’unico collocato a destra del fiume Adige costruito dagli austriaci. L’anno di costruzione oscilla tra il 1850 e 1851.

Per gli iscritti al FAI sarà inoltre aperto un percorso nel sotterraneo del Forte di Rivoli.

2) Percorso guidato: “l’Ambiente, il Paesaggio e il Monumento Napoleonico” (Visite guidate dalle 9:00 alle 15:00)
Il percorso porterà il visitatore a conoscere il territorio di Rivoli Veronese dal punto di vista storico, naturalistico, botanico, architettonico, religioso e per l’energie rinnovabili. L’anfiteatro morenico ricco di scenografie naturali mozzafiato fu luogo di affermazione del generale Napoleone Bonaparte, porta di accesso alla pianura padana controllata da un sistema fortificato senza paragoni voluto dall’Impero Austriaco è oggi luogo da scoprire e raccontare. Il Monumento eretto da Napoleone Bonaparte è una sorta di auto-celebrazione voluta dopo la vittoria avuta contro l’Armata austriaca. Il monumento è datato 1806 è il più maestoso e costoso monumento Napoleonico presente in Italia, alla sommità si innalzava una colonna di 20 metri, mentre il basamento, serviva da mausoleo per i francesi caduti durante lo scontro, sul posto sarà allestito un campo militare francese a cura dell’ANI. Lungo il percorso saranno presenti i ragazzi di Legambiente che descriveranno la parte paesaggistica.

3) Canale o Incanale (Visita riservata a coloro che faranno il percorso guidato)
La frazione di Canale è raggiungibile grazie ad uno scenografico percorso pedonale che dal monte Castello costeggia il fiume Adige. La chiesetta di San Zeno a Incanale è di manifattura romanica e risale ai primi anni del XI sec. E’ una dei più antichi esempi di chiese conservate in Val d’Adige. Il campanile è ad oggi ben conservato e fu costruito con ciottoli dell’Adige, la struttura della chiesa ad unica navata non è sopravvissuta interamente, si conservano l’abside affrescata e le mura perimetrali. La chiesa fu in parte distrutta dai soldati di Napoleone nel 1796.
Ben più antiche sono le incisioni ritrovate a Canale, probabilmente parliamo dei primi segni di vita umana presenti a Rivoli Veronese. Come a San Vigilio e in Val Camonica anche a Rivoli Veronese restano alcune incisioni rupestri risalenti alla prima età dei metalli 3500-3000 A.C.
Interessanti le vicende storiche del paese.
Facoltativo ritorno in Rafting sull’Adige (a cura di Verona Rafting) o con navetta (a cura del Comune di Rivoli) da Canale a Rivoli Veronese, servizio disponibile fino ad esaurimento posti e prenotazioni alla partenza. (Costo Rafting €3,00 adulti €2,00 bambini fino a 14 anni)

4) Chiesa di San Giovanni Battista e Corte Bramante (visite dalle 10:00 alle 17:00)
La chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista è situata nel centro del paese di Rivoli Veronese, la sua facciata è del Settecento, sulla destra è presente la torre campanaria che contiene 5 campane. Al suo interno sono presenti numerosi quadri tra i quali una Pala del Battista, un quadro di San Isidoro, una pala di Scalabrino. Nel 2017 la chiesa è stata oggetto di restauro delle superfici dipinte e stucchi che decorano la navata unica della chiesa rivolese. Durante il lavoro è stato scoperto qualche particolare interessante. Le restauratrici, infatti, hanno scoperto che alcune decorazioni molto degradate, ritenute fino a oggi stucchi, in realtà sotto sono elementi lapidei. Corte Bramante è uno degli esempi di corti presenti a Rivoli Veronese importante per la raccolta delle decime racchiude interessanti aneddoti della storia del paese e delle sue vicende storiche. Tra le corti del paese troviamo anche corte Campana, casa di Francesco Calzolari botanico veronese.

5) Polveriera: (visite dalle 10:00 alle 17:00)
La polveriera o santabarbara era una struttura o un fabbricato per la custodia di materiale esplosivo. Genericamente si può dire che la polveriera è una particolare struttura adibita a deposito di munizioni, esplosivi, micce detonanti e artifizi vari, costruito e dislocato con particolari criteri al fine di evitare o quantomeno ridurre i pericoli di eventuali scoppi. A Verona, nella sua provincia e in tutto il quadrilatero ogni complesso fortificato
militare era dotato di una polveriera. Frutto di un importante restauro concluso nel 2018, dell’intero immobile edificato su tre piani sono state mantenute tutte le parti originali, dalle murature, ai pilastri, dagli infissi ai pavimenti alle bellissime capriate. L’opera è stata messa in sicurezza e adeguata alle attuali normative, l’inserimento degli impianti elettrici e di riscaldamento è stata studiata al fine di avere meno impatto possibile sulla struttura risultando gradevoli alla visita del fruitore.

Contributo di partecipazione alle giornate:
Iscritti al FAI: € 5,00
Non iscritti al FAI: € 8,00
Possibilità di iscriversi al FAI in loco.

Note:
-Per gli iscritti al FAI sarà presente un banchetto di iscrizione dedicato (salta fila).
-L’Iscrizione alle Giornate deve essere fatta al Forte Rivoli, per accedere agli altri siti sarà richiesta la contromarca rilasciata alla partenza.

Orari:
– ISCRIZIONI PRESSO IL FORTE RIVOLI DALLE 09:00 ALLE 16:00
– ULTIMA PARTENZA DEL PERCORSO con VISITA A CANALE ORE 15:00
– ULTIMA VISITA ALLA CHIESA DI SAN GIOVANNI BATTISTA E POLVERIERA ORE 17:00

Ringraziamenti:
Comune di Rivoli Veronese; Provincia di Verona, UMB Unione Montana del Baldo Garda, Adige Rafting, , Ani- Associazione Napoleonica d’Italia, La Pro Loco L’Anfiteatro di Rivoli, gli Amici del Forte, Comitato Canale -Tessari; Associazione Carnevale Re Piedon e Regina Scarpetta; Legambiente Circolo il Tasso; ATH Rivoli; Biblioteca Comunale; Gruppo Podisti Rivoli Veronese; ANCR; Protezione Civile AIS Baldo Garda; Gruppo Alpini di Rivoli; Circolo Noi Bramante; GARBA Mountain bike; I Forti di Rivoli; Le Souvenir Napoléonien; ULSS9 Se bevo non guido; Parrocchia di Rivoli Veronese, Cantine Albino Armani e Azienda Agricola Roeno.

_____________________________________________________

Durante le due giornate saranno inoltre presenti sul territorio alcuni servizi gestiti da Associazioni e Enti esterni al FAI.

Parcheggi:
Si consiglia ai visitatori di parcheggiare l’auto negli appositi parcheggi predisposti dal Comune nei seguenti luoghi:
1) Spiazzo alla base del Forte Rivoli;
2) Nei tre grandi parcheggi situati in prossimità del centro di Rivoli Veronese.
I parcheggi non sono custoditi.

Punti informazioni:
Saranno allestiti due punti informazioni nei seguenti luoghi:
1) Rivoli Veronese presso il Centro logistico ex scuole a cura della Pro Loco L’anfiteatro di Rivoli;
2) presso la Batteria Bassa del Forte Rivoli.

Rafting sull’Adige da Canale a Rivoli:
La navigazione sull’Adige prevede un trasposto con gommoni a cura di Verona Rafting con guida esperta a bordo senza pagaiare. L’imbarco sarà a Canale e lo sbarco in località battello a Rivoli Veronese. La navigazione non prevede rapide ma un percorso panoramico tra i forti con inedita visuale dal fiume. Il servizio non è garantito a tutti i visitatori, sarà possibile iscriversi al banchetto FAI presso il Forte fino ad esaurimento posti. (Costo € 3,00 adulti €2,00 bambini fino a 14 anni)

Servizio navetta da Canale a Rivoli:
Il servizio navetta prevede un collegamento rapido tra Canale e Rivoli Veronese, i posti sulla navetta sono limitati e pertanto si prega di utilizzare il buon senso lasciando priorità a coloro che ne hanno maggior bisogno.

Rievocatori:
Il gruppo ANI – Associazione Napoleonica Italiana sarà presente con un gruppo di rievocatori francesi presso la batteria bassa del forte di Rivoli e con un campo militare presso il Monumento Napoleonico.

Punti Ristoro:
Durante la giornata le associazioni locali provvederanno a istallare 5 punti ristoro nei seguenti luoghi:
1) Forte Rivoli a cura di Amici del Forte;
2) Forte Rivoli a cura di Gruppo Alpini;
3) Canale a cura di Comitato Canale -Tessari;
4) Rivoli Veronese a cura di Circolo NOI Bramante;
5) Rivoli Veronese a cura di ATH Rivoli;

Servizi igienici:
Per garantire un miglior servizio saranno predisposti dei servizi igienici lungo il percorso nei seguenti luoghi: 1) Rivoli Veronese presso il punto di ristoro Circolo NOI Bramante
2) Rivoli Veronese presso il punto di ristoro ATH Rivoli
3) Rivoli Veronese presso le ex scuole punto informazioni della Pro Loco L’anfiteatro di Rivoli
4) Forte Rivoli presso il punto di ristoro Gruppo Alpini
5) Forte Rivoli presso il punto di ristoro Amici del Forte
6) Canale presso il punto di ristoro Comitato Canale – Tessari

Degustazione:
Domenica 14 dalle 10 alle 16 presso la batteria bassa del Forte di Rivoli saranno presenti le cantine Roeno e Albino Armani per una degustazione di vini locali.
In concomitanza presso la Chiesa di San Giovanni Battista saranno posizionati i ragazzi di Se bevo non guido – ULSS 9 per un alcol test gratuito e dei simpatici giochi.

Biblioteca:
Presso la batteria bassa del Forte di Rivoli i volontari della Biblioteca Comunale esporranno libri legati alla storia locale.

Leggi Tutto