fbpx
Dettaglio dell'evento

Associazione Sante Spine

Associazione Sante Spine

Associazione Sante Spine

Associazione Sante Spine a

edizione virtuale 2020

associazione sante spine - edizione virtuale 2020

Rievocazione storica del dono delle Sacre Spine, al via l’edizione virtuale.
La XXIV edizione della Rievocazione storica del dono delle Sacre Spine sarà una staffetta social. A causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da covi -19, che ha imposto rigidi protocolli per evitare assembramenti e scongiurare nuovi contagi, non è stato possibile organizzare l’evento secondo tradizione. Per portare avanti in ogni caso una manifestazione che è nel cuore degli arianesi e parte dell’identità della città del Tricolle, il direttivo dell’associazione Sante Spine ha pensato di offrire alla città una rievocazione virtuale. Nei giorni 11, 12 e 13 agosto, tradizionalmente dedicati alle varie fasi della rievocazione, e dunque rappresentazione dell’eccidio della Carnale, Corteo storico e dono delle Sacre Spine, Palio delle contrade, oltre a momenti di festa direttamente dal Medioevo con sbandieratori, giullari, falconieri, sulla pagina Facebook dell’associazione Sante Spine, alle ore 11 e alle ore 18, verranno trasmessi dei video, a cura di Marco Peluso, che raccontano i momenti più belli della scorsa edizione. Le immagini verranno poi trasmesse anche sul canale youtube dell’associazione. Inoltre, nei giorni 11, 12 e 13, dalle 19: 30 alle 21: 30, nello spazio esterno della sede dell’associazione Sante Spine, presso la ex chiesa di Sant’Andrea, grazie ad una postazione video con maxi schermo, saranno trasmesse le immagini più belle della scorsa edizione. «Abbiamo voluto dare un segnale di speranza e di positività alla città dopo il dolore dei mesi scorsi. La pandemia non ci ha fermato e non ha interrotto il nostro forte legame con la città, noi ci siamo con il nostro amore per Ariano Irpino e anche se in maniera inconsueta, per via delle disposizioni relative all’emergenza sanitaria, l’associazione Sante Spine c’è e vuole comunque portare avanti una tradizione che fa parte della nostra identità», spiega il presidente dell’associazione Giancarlo Sicuranza.

Leggi Tutto!!!